Incontri

“Dalla littorina al tram delle valli”. Un incontro con le persone della valle

Il giorno 20 c’è stata la serata del dibattito pubblico sul prolungamento della tranvia da Albino a Vertova. Era inizialmente programmata a marzo, ma la mancanza di alcuni ospiti chiave ci ha costretto a rivedere la data.

E così è cominciata la serata che aveva lo scopo di far conoscere al pubblico quanto si sta facendo per prolungare la tranvia portando molte persone (la sala dell’Auditorium delle scuole elementari di Clusone era quasi piena) ad ascoltare tutti i risvolti di una cosa che è di grande importanza per lo sviluppo della valle. E non solo della bassa e media valle, ma questa infrastruttura potrà essere un motore che porterà sviluppo economico e sociale lungo tutto l’asse del Serio.

L’Eco di Bergamo [22-04-2017]
Tram verso Vertova. Il progetto trova alleati in Regione

 

 

La serata è stata ben coperta dai media locali e da quelli provinciali, e lasciamo il commento sul contenuto all’articolo qui sopra che è apparso sull’Eco di Bergamo di sabato 22 aprile. L’articolo riporta fedelmente le posizioni dei rappresentanti della politica locale, provinciale e regionale, così come quelle dei molti contributi dei partecipanti, e rimandiamo chi volesse approfondire l’argomento a cercare il testo originale.

Il folto pubblico in sala

A noi preme evidenziare quale sia il ruolo del nostro Club che è un promotore-fondatore del Comitato prolungamento tram Albino Vertova.

Il Rotary in Italia e nel mondo intero è un’Associazione di servizio che si prefigge di raggiungere il bene dell’umanità attraverso progetti che agiscono nelle sei aree d’intervento, che sono:

  • la promozione della pace,
  • la lotta contro le malattie,
  • la fornitura di acqua potabile,
  • la protezione di madri e bambini,
  • il sostegno dell’istruzione e
  • la crescita delle economie locali.

Ricordiamo che il progetto scientifico di Nobile al polo nord fu finanziato dal RC Milano e che l’autostrada Bergamo Milano nacque da un’idea del RC Bergamo.

Ma non dimentichiamo il progetto per debellare nel mondo la malattia della poliomielite, un’idea questa del Rotary Club Treviglio.

La salute, l’educazione, il benessere e la pace sono obiettivi del Rotary.

Il Rotary deve fare da elemento di coesione e di raggiungimento di obiettivi che sembrano lontani ed inattuabili.

Il tavolo dei relatori

Vorremmo ricordare qui il progetto Acquaplus nato dopo il terribile terremoto di Haiti. Questo progetto ha migliorato l’accesso all’acqua sicura per uso domestico e agricolo e ha permesso di espandere la produzione di raccolti diversificati ad alto valore nutritivo. Ha inoltre contribuito alla creazione di cooperative di agricoltori per la lavorazione, la conservazione e la commercializzazione dei prodotti agricoli. A conferma della sostenibilità del progetto nel tempo, il governo haitiano ha annunciato l’intenzione di adottarlo quale piano pilota per le comunità rurali del Paese.

Prolungamento tram Albino-Vertova

In questo quadro rientra la nostra partecipazione al progetto di allungamento della tranvia, un progetto dedicato al miglioramento delle comunicazioni per le persone, lavoratori, studenti, anziani, che potranno con più facilità aumentare i loro spostamenti nelle due direzioni della valle portando il contributo di ricchezza sociale che la diversità e lo scambio sanno garantire.

Come si fa a non sostenere un progetto come questo?

La serata ha secondo noi raggiunto il suo scopo.

Ha informato, ha fatto emergere le ragioni del disaccordo e le ha isolate, ha posto i numeri sul tavolo e le regole per proseguire.

Il tutto sotto lo sguardo attento di oltre 11.000 firmatari.

Dobbiamo qui rendere merito alla tenacia del socio Riccardo Cagnoni che ha saputo raggiungere questo primo grande risultato, con la convinzione di tutti che la strada sarà ancora irta di difficoltà.

 

 

 

Press:<br>PROGETTO TRAM ALBINO-VERTOVA